Messa in opera

La scelta dell’antivegetativa è importante per il corretto mantenimento della vostra barca e delle sue prestazioni. Il giusto prodotto antivegetativo tuttavia non è da solo sufficiente a garantirci un risultato ottimale ma occorre prestare attenzione all’intero ciclo applicativo composto da diversi passaggi fondamentali.

Il primo passo riguarda la pulizia delle superfici per eliminare qualsiasi traccia di sabbia, polvere, olio, grasso o precedente antivegetativa.

Ecco il nostro servizio

Lavaggio : Laviamo lo scafo con acqua dolce, eventualmente utilizzando un’idropulitrice che ci permetterà di eliminare facilmente alghe, denti di cane e vecchie pitture. Sgrassaggio:

  • Utilizziamo un prodotto sgrassante che andremo poi a risciaquare abbondantemente.
  • Passiamo una veloce mano di carta abrasiva molto fine, meglio se all’acqua che faciliterà l’aggrappaggio dei prodotti che andremo ad applicare.
  • Rimuoviamo la polvere con una spazzola dura.

Rimozione di vecchia antivegetativa

Preparazione all’antivegetativa

Una volta preparate le superfici siamo pronti per l’applicazione dell’antivegetativa che andrà effettuata direttamente solo nel caso in cui lo strato sottostante sia una vecchia mano di antivegetativa dello stesso tipo. Negli altri casi, scafo nuovo, cambio di antivegetativa, scafo vecchio ma riportato a nuovo occorre preventivamente applicare un prodotto che faciliti e assicuri la tenuta della nuova antivegetativa.

Applicazione antivegetativa

A questo punto le superfici sono pulite e trattate oppurtunamente affinchè l’antivegetativa che andremo ad applicare possa durare ed essere efficace il più a lungo possibile senza danneggiare il sottostrato.

Rispetto per l’ambiente!

Ricordiamo che la Travaglini Nautica esegue queste operazioni in luogo aperto e ventilato e utilizza ogni precauzione atta a preservare il più possibile l’ambiente da eventuali contaminazioni!

Contattaci siamo il cantiere nautico più economico del mercato !!!